Bibliografia Ferroviaria Italiana


La maravigliosa invenzione. Strade ferrate nel Lazio 1846-1930
Ingrandisci
MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI, ARCHIVIO DI STATO DI ROMA (A cura di)

"La maravigliosa invenzione". Strade ferrate nel Lazio 1846-1930

Roma : Gangemi, 2003.
Pagine 64. Cm. 17x23.
Collana "Le ragioni dell'uomo"
ISBN 88-492-0394-2

Catalogo della mostra tenuta all'Archivio di Stato di Roma dal 19 marzo al 18 aprile 2003.

Dalla quarta pagina di copertina: "L'arco cronologico preso in esame ha il suo punto d'inizio nella fase eroica dell'introduzione della ferrovia, risalente al pontificato di Pio IX (1846-1878) e il suo punto conclusivo nell'attivazione della direttissima Roma-Napoli (1929), con cui si avviò una fase nuova della storia ferroviaria nazionale.

All'interno di questi due poli - per il primo dei quali, l'epoca pontificia, la documentazione originale è abbondantissima e quasi integralmente conservata presso l'Archivio di Stato di Roma - la materia è sviluppata in tre sezioni, secondo la logica della successione degli eventi, iniziando con la realizzazione delle prime grandi direttrici nello Stato ecclesiastico, con il loro sviluppo e integrazione nella rete nazionale ad opera dello Stato unitario, ed infine con il completamento dei lavori, attraverso la realizzazione di numerose linee secondarie.

Alla documentazione di sua pertinenza, di per sé assai pregevole, l'Istituto archivistico romano ha potuto, grazie alla collaborazione di Musei e Istituzioni culturali pubbliche e private, accostare anche l'esposizione di materiale iconografico e di oggetti che rendono più attraente il percorso della visita: tra gli altri modelli d'epoca di locomotiva, strumenti e attrezzature di manutenzione e segnalazione, medaglie, foto d'epoca e riproduzioni di opere d'arte. "

Indice del libro
Presentazione7
Sezione prima
LE FERROVIE AL TEMPO DEI PAPI (1846-1870)
9
Breve storia delle strade ferrate nello Stato Pontificio9
La linea Roma-Frascati12
La linea Roma-Ceprano14
La linea Roma-Civitavecchia15
La linea Roma-Orte16
Modelli e treni per i papi17
Una medaglia celebra il treno19
Le cerimonie19
Il servizio postale e le ferrovie20
Sicurezza dello Stato e Ordine pubblico22
Sezione seconda
DALLE CONCESSIONI ALL'AZIENDA DI STATO (1871-1905)
25
Le ferrovie in concessione25
La questione ferroviaria nella provincia di Rieti25
Strade ferrate nel viterbese26
La linea Velletri-Terracina27
La linea Roma-Sulmona27
Progetti per Roma28
La stazione Termini29
Il treno scopre l'antico31
Sezione terza
LA MODERNIZZAZIONE DEL PAESE E LE FERROVIE (1905-1930)
33
Il completamento della rete33
La direttissima Roma-Formia-Napoli34
Le tranvie extra-urbane34
La Stazione vaticana35
Sezione quarta
UOMINI E MACCHINE
37
Gli uomini37
Le macchine39
Le stazioni41
Modelli, strumenti e apparecchiature di servizio42
Sezione quinta
TRENI D'AUTORE
43
Spunti bibliografici43
Note d'arte44
Impressioni cinematografiche45
Motivi musicali45
Quadri fotografici46
Uno sguardo sulla mostra47

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.