Bibliografia Ferroviaria Italiana


Eravamo ribelli Gli operai dellOfficina locomotive di Verona: guerra, lavoro e vita quotidiana (1943-1945)
Ingrandisci
MAURIZIO ZANGARINI (A cura di)

«Eravamo ribelli» Gli operai dell'Officina locomotive di Verona: guerra, lavoro e vita quotidiana (1943-1945)

Caselle di Sommacampagna : Cierre Edizioni e Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea, 2004.
Pagine 136. Cm. 16x23.
ISBN 88-8314-254-3
Compralo online su www.ibs.it
Compralo online
su www.ibs.it

Dalla quarta pagina di copertina: "Le memorie degli ex operai dell'Officina locomotive di Verona Porta Vescovo, ora Officina Grandi Riparazioni, ricostruiscono la vita quotidiana e il lavoro negli ultimi venti mesi di guerra, fra bombardamenti e sabotaggi, paure e illusioni, deportazioni e morte.

Un angolo visuale nuovo che inquadra una importante realtà operaia anche nei suoi rapporti con la città.

Un ambiente di lavoro, quello dell'Officina locomotive di Verona, che anche in quei difficili momenti mostra di aver saputo scegliere, di non aver tradito quella lunga tradizione che lo aveva reso famoso, in età prefascista, per la sua attività politica e sindacale e che ne aveva fatto la roccaforte del movimento operaio veronese."

Indice del libro
Introduzione9
I testimoni11
Maurizio Zangarini
Verona 1943-1945: una città in guerra
19
Carlo Caleffi
«Le ragazze cercavano di sposare un ferroviere». Il lavoro e l'Officina
31
Antonio Tosadori
«Siamo nati che eravamo balilla». Operai e fascismo
53
Cristina Piva
«Ti uccidevano anche per niente». L'occupazione tedesca dell'Officina
77
Vinicio Cassini
«Avevo paura di fare la fine del topo». Le deportazioni
89
Francesco Pagani
«Solo gli indifferenti potevano far finta di non sapere». Sabotaggi e Resistenza
99
Vinicio Cassini
«I ricchi erano già sfollati». I bombardamenti
109
Bruno Silvestrini
«Avevamo una vita davanti». Liberazione e ricostruzione
121
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Recensioni
Recensione in "iTreni", n. 267, febbraio 2005, pagina 30

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.