Bibliografia Ferroviaria Italiana


Apparecchiature di sicurezza ad uso del Personale di Condotta
Ingrandisci
VINCENZO MALARA

Apparecchiature di sicurezza ad uso del Personale di Condotta

Roma : CIFI, 2004.
Pagine 336. Cm. 22x30.

Uno dei concetti fondamentali della sicurezza ferroviaria è il garantire il rispetto assoluto da parte dei treni dei limiti di velocità massimi indicati dal segnalamento lungo la linea, anche in condizioni di visibilità ridotta, senza che ciò debba comportare rallentamenti o perditempi precauzionali rispetto all'impostazione d'orario. Per adeguare il coefficiente di sicurezza di bordo agli stessi elevati standard di quello del sistema di terra, si è sentita la necessità di trasmettere per via diversa da quella della percezione visiva diretta certe indicazioni del segnalamento scelte fra le più significative e di controllare il comportamento del personale di condotta nelle diverse situazioni imposte dal segnalamento o da altre limitazioni di velocità. Questo libro riporta una panoramica delle apparecchiature utilizzate in Italia.

Indice del libro
1. Il telefono terra - treno (TTT)
2. Il dispositivo vigilante
3. Il sistema DIS o Sistema Informativo di Condotta
4. Ripetizione Continua dei Segnali (RSC) e Controllo di Velocità (CV)
5. Il sistema ATC nelle Ferrovie dello Stato
6. Il sotto sistema di bordo del Sistema di Controllo della Marcia del Treno (SSB SCMT)
7. Il sistema europeo per il comando – controllo dei treni (ETCS)
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Recensioni
Recensione in "Mondo Ferroviario Viaggi", n. 220, marzo 2005, pagina 56

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.