Bibliografia Ferroviaria Italiana


VINCENZO GANDOLFI

La Valle Seriana e la nuova linea internazionale dello Stelvio

Bergamo : Istituto Italiano d'Arti Grafiche, 1927.
Pagine 82 e una carta. Cm. 19x25.
Indice
Introduzione5
Parte prima. La Valle Seriana
La Valle Seriana e le sue bellezze naturali9
Da Bergamo a Bondione12
Le valli minori18
Cenni storici22
Caratteri geologici della Valle Seriana24
Rarità naturali30
Condizioni economiche della Valle Seriana31
Sguardo generale alle industrie locali32
Movimento commerciale33
Comunicazioni ferroviarie34
Impianti idroelettrici34
Impianti dell'azienda elettrica Crespi34
Impianti del Barbellino37
Impianti idroelettrici di Ardesio della soc. De Angeli40
Impianti idroelettrici della soc. Tosi-Albini40
Opere artistiche e di pregio41
La basilica di Alzano41
La basilica di Gandino46
Clusone47
Parte seconda. Lo Stelvio
La linea dello Stelvio lungo la Valle Seriana53
Cenni storici53
Cenni turistici57
La linea dello Stelvio ed i suoi caratteri nazionali ed internazionali58
I porti di Genova, di Venezia e di Trieste59
Gli altri valichi alpini59
Le comunicazioni internazionali60
Le reti federali e bavaresi61
Il trattato di S. Germano61
Le alpi centrali e lo Stelvio62
Le linee di accesso allo Stelvio63
L'interessamento di S.E. Mussolini67
Il tracciato bergamasco67
Lungo la Valle Seriana68
La galleria del Barbellino71
Vantaggi del tracciato bergamasco74
Proprietà strategiche75
Vantaggi economici78
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Biblioteca privataMilanoMI AT

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.