Bibliografia Ferroviaria Italiana


LORENZO BRUSETTI, MASSIMO COGLIATI

La ferrovia Milano-Lecco nella gran linea delle Alpi

Annone Brianza : Cattaneo editore, 2010.
Compralo online su www.ibs.it
Compralo online
su www.ibs.it
Indice del libro
Presentazione7
Introduzione15
Parte prima
La questione ferroviaria tra Brianza e Lario verso le Alpi
17
1. Le ferrovie del Nord Italia nella prima metà dell'Ottocento17
1.1 Il trasporto ferroviario: innovativa e tecnologica via di comunicazione17
1.2 Il precoce sviluppo delle linee ferroviarie nel Regno Sardo32
1.3 Il tardivo sviluppo delle linee ferroviarie nel Lombardo-Veneto35
1.4 Il nodo del collegamento ferroviario tra Milano e Bergamo38
2. Le Alpi "cerniera" tra Mediterraneo ed Europa centrale42
2.1 La disputa sulla ferrovia delle Alpi nell'ottica della "Valigia delle Indie"42
2.2 La scelta dei trafori alpini ed il ruolo commerciale dell'Italia46
2.3 La sfida tra i passi dello Spluga e del Gottardo per il controllo del traffico ferroviario europeo49
2.4 La città di Lecco al centro del dibattito sui trafori alpini56
Parte seconda
Progetti alternativi, costruzione e gestione della Monza-Calolzio
59
3. Le origini della linea ferroviaria Monza-Calolzio59
3.1 I progetti di collegamento ferroviario tra Monza e Lecco59
3.2 Il ruolo chiave di politici e imprenditori locali: Villa Pernice, Casati e Gavazzi68
3.3 La Giunta di Lecco sollecita il progetto della linea Monza-Calolzio73
4. Progetto e finanziamento della Monza-Calolzio77
4.1 Il progetto definitivo di Ernesto Bianchi e Giuseppe Crespi77
4.2 Il ruolo del Governo italiano nella costruzione e gestione della Monza-Calolzio98
4.3 Nascita e finanziamento della Società anonima Briantea100
5. Tra realtà e fantasia: inaugurazione e gestione della Monza-Calolzio e tramvie concorrenziali in Brianza104
5.1 L'inaugurazione della linea Monza-Calolzio104
5.2 La costruzione delle nuove ferrovie economiche brianzole106
5.3 La gestione della Monza-Calolzio: dalle Ferrovie dell'Alta Italia alla nazionalizzazione110
6. Passeggeri e ferrovieri: tempo libero e lavoro lungo i binari112
6.1 Fatti e avvenimenti ferroviari di fine Ottocento: tra ritardi, regine e ristoranti112
6.2 condizioni di lavoro e tutele sindacali dei ferrovieri dall'Unità d'Italia al secondo dopoguerra116
Parte terza
Le modifiche al territorio e al paesaggio urbano
125
7. Il paesaggio modificato dalla costruzione della linea ferroviaria125
7.1 Espropri e vertenze: i casi emblematici dell'Opera Pia Dozio e dei Fratelli Fassoni tra Valmara e Porchera125
7.2 Stazioni reali e fermate effimere lungo la linea Monza-Calolzio126
7.3 Ponti e tunnel ferroviari alle prese con frane e piene fluviali132
7.4 I nuovi paesaggi urbani134
8. Ferrovia e industria, binomio inscindibile140
8.1 Industrie locali sorgono a fianco della Monza-Calolzio e sfruttano i nuovi scali merci140
8.2 Ferrovie décauville a servizio della ferrovia Monza-Calolzio144
8.3 Milano, città pioniera dell'elettricità146
8.4 L'elettrificazione delle linee ferroviarie lombarde151
8.5 L'enigma dell'elettrificazione lungo la Monza-Calolzio155
9. Il raddoppio ferroviario162
9.1 L'esigenza del secondo binario: una storia di vecchia data162
9.2 Dalle idee ai fatti: la sofferta condivisione del raddoppio164
9.3 L'ipotesi di interramento della linea ad Olgiate Molgora168
9.4 Le fasi del raddoppio tra Carnate e Airuno170
Parte quarta
Le modifiche delle abitudini di lavoro e di vita delle popolazione
187
10. La ferrovia come campo di battaglia187
11. Tante piccole aziende: la crisi del trasporto merci su rotaia192
12. I pendolari: lavorare e studiare lontano dal paese194
Parte quinta
La Grande Milano: la Brianza Lecchese parte integrante della metropoli lombarda
205
Fonti iconografiche218
Archivi pubblici218
Archivi privati218
Giornali e riviste218
Pubblicazioni218
Siti web218
Referenze archivistiche e bibliografiche219
Archivi consultati219
Giornali e riviste consultate219
Principali referenze bibliografiche219
Note al testo222
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.