Bibliografia Ferroviaria Italiana


Destinazione immaginario. Andata e ritorno nelluniverso simbolico della ferrovia
Ingrandisci
ROBERTO SCANAROTTI

Destinazione immaginario. Andata e ritorno nell'universo simbolico della ferrovia

Roma, 2012.
Pagine 190. Cm. 15x23.

Dalla quarta pagina di copertina: "Antica o moderna, lenta o veloce, la ferrovia continua a occupare un posto di rilievo nell'immaginario collettivo. Nel suo seducente universo simbolico, i treni, le stazioni, i ferrovieri, i viaggiatori e i viaggi sono i segni che alimentano i pensieri, la fantasia e le emozioni."

Indice del libro
Introduzione7
1 - I segni della ferrovia13
2 - Treno22
Ferrovia, opera infernale27
In treno è meglio34
Velocità e libertà42
3 – Viaggiatori e viaggio55
Viaggiatori dell'immaginario62
Esperienze di viaggio71
Pendolari78
4 – Ferrovieri88
Macchinisti e capistazione nel cinema98
Ferrovieri, oggi111
5 – Stazione116
Architetture per le città122
La stazione come casa134
6 – Altre prospettive139
Un medium potente e ambito141
Parole e ferrovia149
Rotaie e passione: i ferramatori156
Fumetti a vapore160
Treni di morte164
Malinconici vagoni merci174
Come i treni nella notte179
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.