Bibliografia Ferroviaria Italiana


La prima avventura ferroviaria della provincia di Bergamo
Ingrandisci
GIACINTO GAMBIRASIO

La prima avventura ferroviaria della provincia di Bergamo

Bergamo : Edizioni Orobiche, 1952.
Pagine 60 e una carta. Cm. 18x25. Brossura.

Comunicazione fatta all'Ateneo di Scienze Lettere ed Arti di Bergamo nella seduta del 25 ottobre 1952. Edizione a cura della Camera di Commercio di Bergamo

Indice
Bergamo in cifre nel 18525
I Bergamaschi si agitano per la loro prima ferrovia13
Il Nob. Gio. Battista Bottaini20
Bergamo non vuole rimanere esclusa26
La polemica si inasprisce31
Il progetto dell'Ing. Giulio Sarti34
Nei gineprai delle opposizioni e della burocrazia, il progetto va avanti43
La prima pietra di un ponte che non fu più costruito49
Il Podestà di Bergamo va a Vienna52
Conclusione57
[Tavola] Topografia di una parte del Regno Lombardo-Veneto a corredo
della memoria dell'Ingegnere in Capo Giovanni Milani sulla linea
da seguirsi tra Brescia e Milano coll'I.R. Privilegiata Strada
Ferdinandea Lombardo-Veneta
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca Nazionale CentraleFirenzeFI15871.23Giuntini
Biblioteca privataMilanoMI AT

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.