Bibliografia Ferroviaria Italiana


La costruzione e lesercizio delle ferrovie italiane nei miei ricordi
Ingrandisci
RINALDO RINALDI

La costruzione e l'esercizio delle ferrovie italiane nei miei ricordi

Bologna : Tamari Editori, 1974.
Pagine 180. Cm. 15x21.

L'ingegnere Rinaldo Rinaldi (1849-1924) fu Direttore Generale ad honorem delle Ferrovie dello Stato

Indice
Presentazione
I - La mia giovinezza dal giorno della nascita 22 gennaio 1849 al giorno della laurea 30 settembre 187213
II - Stato delle Ferrovie Italiane al momento della mia assunzione al servizio delle Meridionali cioè alla fine dell'anno 187220
III - Opere e ordinamenti della Società Italiana per le Strade Ferrate Meridionali dalla sua costituzione (anno 1862) fino al 187325
IV - Esercizio delle Ferrovie Meridionali dal 1873, epoca della mia assunzione, fino al 1º luglio 1885, quando andarono in vigore le convenzioni, che costituirono le tre reti ferroviarie: Mediterranea, Adriatica, Sicula37
V - Sistemi e metodi diversi seguiti dal Governo per la costruzione e l'esercizio delle strade ferrate52
VI - Esercizio ferroviario dal 1º luglio 1885, in cui andarono in vigore le convenzioni ferroviarie, al 1º luglio 1905, in cui ebbe inizio l'esercizio di Stato58
VII - Esercizio di Stato dal 1º luglio 1905 al 31 gennaio 1915 (gestione Bianchi)74
VIII - Esercizio di Stato dal febbraio 1915 all'ottobre 1920 (gestione De Cornè)117
IX - Esercizio di Stato dall'ottobre 1920 al luglio 1922 (gestione Crova)127
X - Esercizio di Stato durante il periodo dal luglio al novembre 1922, nel quale rimase vacante la carica di Direttore Generale139
XI - Esercizio di Stato dopo il novembre 1922, nel quale mese il Partito Nazionale Fascista assunse il potere fino al novembre 1923, al quale si arrestano queste memorie141
Discorso commemorativo dell'Ing. Rinaldo Rinaldi pronunciato il 17 maggio 1925 dall'Ing. A. Masetti Zanini155
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca privataMilanoMI AT
Recensioni
Recensione in "Strade Ferrate", n. 18, gennaio-marzo 1984, pagina 50

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.