Bibliografia Ferroviaria Italiana


Lottocento ferroviario italiano dopo il settanta. Politica ed economia delle strade ferrate (1871 - 1905)
Ingrandisci
CAMILLO LACCHÈ

L'ottocento ferroviario italiano dopo il settanta. Politica ed economia delle strade ferrate (1871 - 1905)

Viterbo : Stabilimento Tipolitografico Agnesotti, 1977.
Pagine IX, 198. Cm. 16x24. Brossura.
Indice
PrefazioneV
Capitolo I. Dopo il Settanta
Evoluzione economica e mutate condizioni di vita3
La Società delle Strade Ferrate Romane6
La Società delle Strade Ferrate Meridionali10
La Società delle Strade Ferrate dell'Alta Italia15
Il compimento della strada ferrata del litorale ligure18
Le ferrovie delle provincie venete20
Le prime ferrovie in Sardegna20
Capitolo II. La politica ferroviaria della Sinistra
I pareri dei tecnici37
I pareri dei politici: il progetto di legge Depretis-Zanardelli41
I pareri dei politici: il progetto di legge Baccarini45
Ferrovie e bigamia48
Scandalo nuovissimo alla Camera53
Considerazioni varie sulle provincie venete55
La questione del Gottardo: l'aspetto politico59
Capitolo III. Riordinamento della rete
La questione del Gottardo: l'aspetto tecnico69
L'inagurazione della Sassari-Cagliari73
L'approvazione della rete secondaria dell'Isola77
Un vecchio treno reale79
La seduzione dei locomobili81
Le Convenzioni84
Concorrenza e monopolio nelle ferrovie europee90
Capitolo IV. L'impegno finanziario e tecnico dell'ultimo scorcio del secolo
Ferrovie complementari97
Ferrovie settentrionali di montagna101
Vie consolari e strade ferrate107
Roma-Napoli: classica delle direttissime112
Ferrovie meridionali di montagna116
Ferrovie del profondo sud121
Il completamento delle rete siciliana127
Capitolo V. Uomini e opere del primo novecento
Nel clima della nazionalizzazione delle ferrovie135
Il traforo del Sempione139
La scadenza delle Convenzioni146
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca della Direzione Generale delle Ferrovie dello StatoRomaRMXLVIII.E19Giuntini
Recensioni
Recensione in "Italmodel Ferrovie", n. 213, marzo 1978, pagina 219

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.