Bibliografia Ferroviaria Italiana


Locomotive di preda bellica
Ingrandisci
GIULIO ROSELLI

Locomotive di preda bellica

Parma : Ermanno Albertelli Editore, 1986.
Pagine 148. Cm. 18x25. Rilegato.

Dalla quarta pagina di copertina: "Un argomento mai trattato prima d'ora, se non in sporadici articoli, è stato qui esaminato nella sua completezza da uno storico delle Ferrovie italiane.

Vi sono considerate tutte le macchine, tedesche, austriache, rumene e ungheresi, giunte in Italia a seguito del trattato di Versailles, tanto quelle incorporate nel parco delle FS, quanto quelle assegnate a ferrovie in concessione.

Non mancano le vaporiere, spesso in esemplare unico, che hanno sostato in Italia per breve tempo, senza essere immatricolate, prima di venir cedute ad altre Amministrazioni europee."

Indice
Premessa7
Scartamento normale9
Elenchi numerici delle locomotive dello scartamento normale15
Commento agli elenchi89
Scartamento ridotto91
Elenchi numerici delle locomotive dello scartamento ridotto93
Tabelle numeriche103
Appendici, abbreviazioni e sigle111
Appendice fotografica119
Pubblicazioni consultate145
Fonti delle illustrazioni147
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Biblioteca Nazionale CentraleFirenzeFI SBN
Biblioteca delle Civiche raccolte storiche. Museo del RisorgimentoMilanoMI SBN
Biblioteca privataMilanoMI AT
Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele IIINapoliNA SBN
Biblioteca comunale ClassenseRavennaRA SBN
Biblioteca di storia contemporaneaRavennaRA SBN
Biblioteca Gruppo Romano Amici della Ferrovia (GRAF)RomaRM GRAF

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.