Bibliografia Ferroviaria Italiana


Colonialismo e comunicazioni. Le strade ferrate nellAfrica Italiana (1887-1943)
Ingrandisci
STEFANO MAGGI

Colonialismo e comunicazioni. Le strade ferrate nell'Africa Italiana (1887-1943)

Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane, 1996.
Pagine 276. Cm. 17x24. Brossura.
Collana "Nuove Ricerche di Storia" ; 14
ISBN 88-8114-416-6

Dalla quarta pagina di copertina: "Tutti i progressi tecnologici nei trasporti e nelle comunicazioni dovuti alla rivoluzione industriale, dal telegrafo al telefono, dal piroscafo al treno e agli autoveicoli, vennero utilizzati dagli Europei per assicurarsi il controllo dei propri territori in Africa.

Ma nella seconda metà dell'Ottocento e nel primo ventennio del Novecento furono soprattutto le ferrovie di penetrazione dai porti verso l'interno a costituire il più impegnativo investimento nel «continente nero» da parte delle potenze coloniali.

Le strade ferrate rappresentarono un mezzo indispensabile sia per l'occupazione effettiva dei possedimenti d'oltremare, sia per l'opera delle imprese minerarie e agricole, nonché un fattore di aspra rivalità internazionale, essendo necessarie per estendere l'influenza economica e realizzare così vasti «imperi informali».

La storia delle ferrovie assume quindi un particolare rilievo e può costituire una chiave di lettura del colonialismo e degli effetti prodotti da tale fenomeno sulle società africane.

Lo studio presentato in questo volume concentra l'analisi sulle linee realizzate o progettate nell'Africa Italiana, ma ricostruisce anche le vicende delle altre infrastrutture di trasporto e di comunicazione, per l'esigenza di esaminare in un quadro unico le reti che consentono il movimento di persone, merci e informazioni."

Indice del libro
Introduzione9
CAPITOLO PRIMO
Nuovi movimenti di persone, merci e informazioni
1. I trasporti pre-coloniali15
2. La funzione dei piroscafi e dei treni23
3. Telegrafo e telefono29
4. I servizi postali36
CAPITOLO SECONDO
La costruzione delle strade ferrate
1. Da Massaua all'acrocoro41
2. Nella pianura del Benadir72
3. Da Tripoli alle oasi81
4. Sul gebel cirenaico94
CAPITOLO TERZO
Modernizzazione economica e sociale
1. Lo Stato progettista e imprenditore99
2. Il ruolo del capitale privato108
3. Ferrovia e società coloniale116
4. Il treno per la valorizzazione del territorio132
CAPITOLO QUARTO
L'imperialismo ferroviario
1. La ferrovia di Gibuti147
2. L' accordo tripartito e la transetiopica157
3. Transafricane transahariane174
4. Il significato della transahariana italiana190
CAPITOLO QUINTO
Dal treno all'automobile
1. La rete viaria205
2. Autoveicoli e aerei nella società coloniale225
3. Le ferrovie dell'Impero238
4. Le costruzioni belliche in Libia247
Indice dei nomi e delle istituzioni257
Indice dei luoghi266
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca privataMilanoMI AT
Recensioni
Recensione in "iTreni", n. 182, maggio 1997, pagina 33

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.